News



12 - 0 e quota mille!

Argomento: PrimaSquadra

Prova di carattere



Clean sheet, ovvero letteralmente "foglio pulito", prendendo in esame la voce delle sconfitte per il Busalla targato SAR dopo andata e ritorno del campionato di Promozione. 

Ora i busallesi dovranno affrontare il girone ad orologio, rigiocando contro le squadre che hanno già affrontato sinora, ma anche una sola vittoria sulle 6 partite che si prospettano garantirebbe alla squadra di Zerbo un posto nei playoff che inizieranno dopo la metà di aprile ed il cui vincitore avrà garantito l'accesso alla Serie D 2019/20.

Senza dilungarsi eccessivamente il match contro l'AB Sestri, nobile decaduta del basket genovese, presentava più di un rischio nonostante i 28 punti di scarto dell'andata: al via i genovesi si presentano con Ferrando al posto di Pranzo in qualità di terminale offensivo e la partita all'inizio ricalca la falsariga di quella giocata a Dicembre, con i ragazzi del presidente Cassaro a spingere maggiormente ed i valligiani che impiegano qualche minuto a trovare la quadratura del cerchio, con la differenza che se all'andata Casonato immolandosi a più riprese aveva impedito che i gialloblù scappassero via nel punteggio stavolta il play di Novi non è della partita e quindi i padroni di casa si portano abbastanza presto su un 6-0 che lascia presagire un venerdì di passione per chi viaggia. Parimenti però, dopo lo smarrimento iniziale, i busallesi si sbloccano dopo 4 minuti con un libero di Federico Mazzorana e da lì inizia la loro partita; chiuso sotto di una lunghezza il primo periodo, nel secondo si ha da parte dei ragazzi in blu uno strappo importante che li porta a minare le certezze dei genovesi ed ad arrivare sul +16 a metà gara. 
Al rientro dall'intervallo il Sestri prova a rientrare ma il distacco non scende mai sotto la doppia cifra, ed il parziale dell'ultima frazione sancisce una vittoria tanto ampia quanto gustosa.

Due dati spicci: l'ottantacinquesimo punto della partita, segnato da un ottimo Facci, corrisponde al millesimo punto della stagione per la squadra della Valle Scrivia. L'essere il miglior attacco e l'avere la maggior differenza tra i punti fatti e quelli subiti nel campionato non sono novità, è una novità però essere la quarta squadra IN ITALIA per media punti segnati a partita (83,75) tra tutte le squadre di Promozione del bel paese che sono la bellezza di 695, a meno di 2 ppg dalla prima (la bresciana Verolese Basket, a 85,44) ed a meno di 1 ppg dalla terza (la barese Angiulli Bari, a 84,38). Sono numeri che lasciano il tempo che trovano, certo, ma l'impressione che si stia facendo qualcosa di buono rimane.

Attendiamo ora il calendario dell'orologio che nel primo turno ci vedrà, salvo rinvii, contrapposti a Futura in casa di questi ultimi in virtù del loro quinto posto in classifica provvisoria.

 

Basket Sestri - SAR Busalla 59 - 89 ( 22-21/33-49/53-63)

Busalla: Scala 4, Mei 5, Fanelli 6, Repetto 14, Re 7, Malerba 2, Facci 11, Boccardo 16, Mazzorana S. 2, Guardiani 2, Mazzorana F. 20. Coach: Zerbo. 

 

Scritto da Smoove31, Sabato 23 Febbraio 2019 - 14:32 (letto  769 volte)
Comment Commenti? Print Stampa

Commenti

Comment Aggiungi commento



Le ultime notizie relative a questo argomento

News Game over (27/05/2019 - 16:38, letto 194 volte)
News Set Point (17/05/2019 - 15:41, letto 353 volte)
News Semifinale! (08/05/2019 - 17:06, letto 258 volte)
News Chi ben comincia... (04/05/2019 - 18:10, letto 257 volte)
News Una buona giornata (06/04/2019 - 18:40, letto 490 volte)

Tutte le notizie relative a questo argomento
PrimaSquadra.png
print

 
Login





Choose your language:
deutsch english español français italiano português
 
Prossime gare

Ultimi Risultati   IN ALLESTIMENTO
 
Sponsor

 CLICCA SUI LOGHI PER ACCEDERE AL SITO

 

 

 

 

 

  

 

 

 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 10 ospiti
 
Statistiche
Visite: 76300
Oggi:

FlatNuke Valid HTML 4.01! Valid CSS! Get RSS 2.0 Feed Mail me!
This is a free software released under the GNU General Public License.
Page generated in 0.0962 seconds.