Grande prova di squadra


Vincenti in Corso Sardegna.....



Che dire, abbiamo fatto un passo importante in vista dei playoff vincendo in casa della seconda in classifica ed ora siamo a + 4 punti di vantaggio in classifica.

La partita non era facile da vincere, le incognite e le avversità erano molte, Daniele con il braccio ingessato , la nostra cronica difficoltà a giocare nei campi piccoli e non ultima la tensione emotiva a reggere l'imbattibilità.

Ad arbitrare un coppia di giovani arbitri e persino un osservatore Federale CIA in tribuna, tutto pronto per un vero big match.

Iniziamo contratti e fatichiamo a penetrare la difesa avversaria che si chiude a riccio nella piccola area dei 3 secondi ed impedisce ai nostri di arrivare tranquilli e facili sotto canestro.

Piano piano rosicchiamo punti facendo una buona difesa e provando qualche contropiede, chiudiamo il primo quarto sopra di 9 ma la partita non è finita anzi si complica quando Giacomo Costa che sul tabellino aveva già un fallo antisportivo fatto nel primo quarto , decide di incavolarsi un po' troppo platealmente per un fallo non fischiato e prende un fallo tecnico.

Da questa stagione se un atleta colleziona 2 tecnici , due antisportivi o una combinazione di essi viene allontanato dal campo di gioco, ci troviamo quindi con un playmaker di meno e le cose si fanno difficili.

Timeout immediato , dove chiedo ai ragazzi di fare uno sforzo e mettere in campo qualcosa in più per sopperire alla mancanza di Jack.

La reazione si vede subito , la difesa diventa più attenta , facciamo qualche punto in meno del primo quarto ma incrementiamo il vantaggio di altri 3 punti.

Negli spogliatoi i ragazzi si stringo intorno a Giacomo consolandolo e gli promettono di vincere per lui.

Rientriamo carichi e guidati dalla coppia Riccardo e Walter ( 43 punti in due) diamo la stoccata finale agli avversari facendogli fare solo 7 punti mentre noi ne facciamo 20.

Nel terzo quarto si fanno valere molto anche Diego con 11 punti a referto e moltissimi rimbalzi la sua prima doppia-doppia , Lorenzo Armanini che combatte da leone sotto i canestri ed Andrea Cavargna , che finalmente gioca ragionato e non d'istinto.

Nel terzo quarto perdiamo anche Francesco Divara anche lui penalizzato da 2 falli antisportivi ( falli sull'ultimo uomo in contropiede ) che finisce negli spogliatoi a fare compagnia al sig. Costa.

Neanche questa difficoltà ci abbatte , continuiamo sulla strada giusta difendendo con la grinta giusta e ragionando in attacco , vinciamo anche l'ultimo quarto e ci sfoghiamo in un urlo liberatorio alla quarta sirena

Devo dire che  mi è piaciuta moltissimo la reazione dei ragazzi alla difficoltà e in questa partita abbiamo imparato molto , in primis i ragazzi che hanno dovuto trovare le energie mentali giuste, e anche io come allenatore ho imparato a gestire i problemi senza andare nel pallone e ad appoggiarmi sulle persone giuste....i miei giocatori !!!

Buoni anche i 4 punti di Andrea Cavalli che piazzato nella sua "piastrella" non sbaglia un colpo e la concentrazione difensiva di Marco Balloi.

Bravi a tutti

BUSALLA Noiiiii !!!!

 

 



Articolo tratto da: ASD PALLACANESTRO BUSALLA - http://www.pallacanestrobusalla.it/
URL di riferimento: http://www.pallacanestrobusalla.it/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=1519573130